Non so cosa scrivere!

Hai un piccolo brand, aiuti nella gestione dell’azienda di famiglia, vuoi creare una community, ma esiti ad aprire i profili social perché una domanda ti ronza in testa… “ma poi cosa ci scrivo???”.

No panic, sei in buona compagnia. E lo sai perché questo accade? Perché il lavoro è impostato partendo dalla fine!

Per sapere di cosa parlare dobbiamo prima sapere chi siamo, a chi ci rivolgiamo, quali sono i messaggi e le parole chiave e gli obiettivi della nostra comunicazione.

Tutto questo fa parte di un lavoro di studio sulla propria “brand identity”, un’analisi che ci porta ad acquisire quella caratteristica davvero di svolta per ogni attività, anche micro, e cioè la CONSAPEVOLEZZA.

Esiste un percorso completo che ti porta a questa meravigliosa sensazione di aver finalmente definito CHI SEI (che poi è la stessa cosa che dire chi è il tuo brand!), si chiama “Dream big per piccoli biz” e lo puoi consultare qui.

Ma per iniziare vorrei darti qualche spunto di analisi e riflessione che ti aiuterà a mettere qualche mattone alla base del tuo brand e ad aiutarti a trovare degli argomenti di conversazione con chi ti segue sui social. Per affrontare poi il percorso completo scrivimi.

Prendi carta e matita, mettiti comodo in una stanza rilassante e senza distrazioni. Rifletti bene prima di rispondere cercando di approfondire i tuoi pensieri e collegando al tuo modo di essere e alle esperienze che ti hanno portato fino a qui.

  1. Descrivi il tuo business evidenziando la categoria e il settore, una breve storia, come è nato, in quale
    momento della tua vita, e da dove è nata l’idea.
  2. Come immagini il tuo cliente ideale? Ha figli, è sposato, quanti anni ha? Ti assomiglia? Cosa fa nel tempo libero?
  3. Come si svolge la tua giornata, in relazione al tuo biz, da dove prendi spunto per i tuoi servizi, i tuoi prodotti? Come lo crei, impacchetti, offri, spedisci?
  4. Cosa vorresti dal tuo biz per il futuro?

Questa 4 domande contengono già MOLTISSIMO dell’essenza del tuo biz. Scrivi tutti gli spunti che ti vengono in mente collegati ad esse, uno per riga.

Fatto? Ora guarda il foglio.

Ognuno frase rappresenta un pezzo della tua attività da tradurre in strumenti di comunicazione!

Hai più chiaro il tuo target, sai come rivolgerti a lui.

Fotografa i momenti della tua attività, i dietro le quinte.

Racconta come e dove trovi le tue idee (senza svelare proprio tutto eh?).

Se il tuo cliente assomiglia a te racconta qualche pezzo della tua vita, l’aiuterà a sentirsi più coinvolto.

Ora inizia a postare! Vedrai che con le idee chiare su di te e sulla tua attività, il flusso di comunicazione sarà coinvolgente e gratificante.

brand writing

Ti va di raccontarmi come è andata? Ti aspetto qui, su Facebook o su Instagram!